Isola di KRK: quali paesi visitare e quali spiagge vedere

giugno 23, 2019 ORAX Travel
baia di oprna krk

KRK è un’isola croata che si trova nel nord del Mar Adriatico. E’ caratterizzata da una vegetazione rigogliosa, ricca di baie, insenature e spiagge fantastiche. E’ composta da 21 paesini, ognuno con le proprie caratteristiche e spiagge particolari.

KRK è collegata alla terra ferma da un ponte, quindi non vi toccherà prendere il traghetto.  Io vi consiglio di affittare una casa (da prenotare almeno 3/4 mesi prima se andate in Agosto) e di girare ogni giorno per vedere una spiaggetta diversa. Per il pranzo meglio preferire il pranzo a sacco perché in alcune spiagge non troverete niente o, in caso ci sia un bar, la scelta di pietanze non è molto vasta. Alcune spiagge sono più facilmente accessibili di altre e potrete arrivare vicino alla spiaggia con la macchina, altre sono raggiungibili attraverso un percorso a piedi, in genere di 10-15 minuti, che nelle ore calde può risultare un po’ stancante.
Quando arrivate sull’isola fatevi un programma delle spiagge e dei paesini da vedere ed alternate “spiagge comode” con “spiagge faticose” così il vostro corpo non ne risentirà.

croazia isola KRK

PAESI DA VISITARE A KRK

I paesini che abbiamo visitato a KRK durante il nostro viaggio estivo sono i seguenti:

KRK città: è il capoluogo dell’isola, il centro più animato, molto caratteristico la sera con le sue stradine in pietra, locali, bancarelle. A krk troverete anche molti hotel.

MALINSKA: con il suo bel porticciolo è un altro centro molto animato (dopo Krk) che merita almeno una visita serale. Anche qui troverete tanti ristoranti e locali dove prendere un cocktail o fare un aperitivo e bancarelle di ogni genere.

BASKA: è caratteristica per la sua lunghissima spiaggia “dentro al paese” fatta di ciottoli bianchi (Vela Plaza). Qui troverete tantissime famiglie con bambini proprio per la comodità della spiaggia vicina a tutti i servizi. Anche il paese è molto carino, pieno di negozietti in piccole stradine bianche.

VRBNIC: si trova sulla costa orientale di KRK; è un paesino medioevale arroccato su uno scoglio alto 49 m caratterizzato da stradine strette e vicoletti. Troverete dei punti panoramici molto belli. Vi consiglio una passeggiata nel tardo pomeriggio per vedere le diverse chiesette del paese (chiesa di san Giorgio, chiesa di san Giovanni Battista, chiesa di Nostra Signora, torre campanaria della chiesa parrocchiale) e visitare le cantine di vino. La spiaggia del paese è molto bella.

Sicuramente meriterebbero una visita anche gli altri paesini ma noi, essendoci fermati solo 4 giorni e avendo viaggiato con bimbi al seguito, non siamo riusciti a visitare altro.

SPIAGGE DA VEDERE A KRK

SPIAGGIA DI JERT

Per me forse è stata la spiaggia più bella per la sua posizione e i servizi che offre. Chiamarla spiaggia, in realtà, è un po’ riduttivo perché si estende su una superficie abbastanza ampia dove si alternano insenature con spiaggia di ciottoli e piattaforme di roccia, circondate da una fresca pineta che vi donerà una fantastica ombra. Ci sono bar, giochi per bambini piccoli (scivolo, tappeto elastico, altalene) e giochi gonfiabili in acqua per i più grandicelli. Per raggiungere la spiaggia di Jert dovete arrivare al paesino di Pinezici e seguire le indicazioni per il porto. Parcheggiate la macchina lungo il porto e seguite a piedi il sentiero per il bar Mocha. Non fermatevi all’inizio delle piattaforme, ma andate fino in fondo al percorso per scegliere il posto che più vi piace. Inoltre, dall’ultima spiaggia che incontrate parte un sentiero che va lungo la costa che è molto bello da percorrere. A tratti troverete anche dei punti di accesso al mare per farvi un bel bagno “ a largo”. Ricordate di andare con le scarpe da ginnastica! Io la mattina non uscivo mai senza 🙂

BAIA DI OPRNA – STARA BASKA

Questa baia si trova nella parte sud-ovest dell’isola. E’ tra le “spiaggie faticose”. Per raggiungerla bisogna lasciare la macchina in alto lungo la strada, oltrepassare il guardrail e scendere giù per una montagna facendo un percorso un po’ impegnativo di 15/20 minuti (dipende dall’andatura).

La spiaggia è quella classica di ciottoli bianchi, il mare ha un colore tra il verde e il turchese

ma, come molte spiagge dell’isola nel periodo di ferragosto, un po’ troppo affollata (gente accampata ovunque). Inoltre, il giorno in cui siamo andati c’era un vento abbastanza forte, il mare era leggermente agitato e non siamo nemmeno riusciti ad aprire l’ombrellone. Sulla spiaggia troverete un bar, ma vi consiglio di portare acqua e qualcosa da mangiare. Ci sono pochi ombrelloni e lettini che riuscirete ad affittare solo se arriverete molto presto. Altro consiglio: cercate di portare il minimo indispensabile. Noi essendo con 2 bimbi di 4 e 7 anni avevamo qualche borsa di troppo e, credetemi, la risalita non è stata una passeggiata!
Accanto alla baia di Oprna, lungo lo stesso percorso a piedi, troverete un’altra spiaggia carina, ma più stretta. Lì c’è meno calca.

VELA PLAZA – BASKA

La spiaggia di Baska si trova alla punta meridionale dell’isola di Krk dove sorge il paese Baska, da non confondere con la località Stara Baska che si trova invece un po’ più su nella parte occidentale dell’isola.
Si tratta di una lunga spiaggia di ghiaia che sorge proprio in paese. E’ lunga 1800 mt! Da qui parte anche il taxi boat per Vela Luka, una delle spiagge più belle dell’isola che noi, però, non abbiamo raggiunto in quanto siamo arrivati a Baska nel tardo pomeriggio quando ormai i bimbi erano già stanchi della giornata e desiderosi solo di mangiare un bel gelato rinfrescante (per vostra info il taxi boat costa 35€/persona). La comodità della spiaggia di Baska è che, essendo in paese, ha tutti i servizi vicini, ma a me non ha entusiasmato, l’ho trovata un po’ troppo caotica. Piacevole, invece, è la passeggiata lungo la spiaggia dove troverete locali, ristoranti, negozi, bancarelle,…

POTOVOSCE – VRBNIK

Questa spiaggia è poco più a sud di Vrbnik ed è molto bella. Per raggiungerla vi consiglio di arrivare a Vrbnik e chiedere o impostate il navigatore (compare sulla mappa!). Per arrivare dovrete percorrere un primo tratto di strada non asfaltata che vi sembrerà non porti a nulla, invece dopo questo primo tratto si ritorna su una strada asfaltata che scende fino alla spiaggia, quindi potrete parcheggiare a ridosso della spiaggia (sempre che arrivate entro le 12.00…dopo anche il parcheggio si riempie e dovrete parcheggiare lungo la strada).
Anche qui l’acqua è verde smeraldo e molto molto fredda, come le altre spiagge che abbiamo visitato (misà che l’acqua gelida è proprio una caratteristica della Croazia!). Troverete un bar e la possibilità di affittare lettini e ombrelloni, sempre se arrivate presto 🙂

SPIAGGIA DI VRBNIK

La spiaggia di paese di Vrbnik è caretteristica, presenta sia una parte di ghiaia che una parte di piattaforma e il colore del mare è veramente fantastico!.

Un’altra spiaggia che avrei tanto voluto vedere è quella di Porporela che si trova vicinissimo a Krk città (5 min a piedi), nei pressi del campeggio Ježevac. Sarà per il prossimo viaggio in Croazia, magari con i bimbi un po’ più grandicelli.

CONCLUSIONI

Le spiagge sono tutte molto belle così come l’acqua del mare che è trasparente ed ha tonalità verdi e azzurre veramente incredibili. L’unica pecca dell’acqua è che è gelida e a volte esiterete a tuffarvi…in quel momento pensate che tornerete a casa belle toniche! 🙂 In spiaggia occorre arrivare presto per godere della bellezza del paesaggio; dopo le 11 le spiagge si riempiono e dovrete condividere l’atmosfera insieme a molte altre persone.
Ricordatevi di cambiare i soldi perché la moneta locale è la kuna. E’ vero che nei ristoranti e alberghi potete pagare con la carta e molti accettano anche gli euro, ma per i mercatini, piccoli supermercati, tabaccheria,  bar e taxi boat ci voglione le kuna!

CONSIGLI SU COSA PORTARE

  • Scarpe da ginnastica per percorrere i sentieri che portano al mare;
  • Scarpette da scoglio perché, oltre al fatto che molte spiagge sono di ciottoli, non è difficile incontrare ricci sulle rocce nel mare.
  • Pranzo al sacco (preferibile).
  • Tappetino di gomma (tipo quella della palestra) per stendersi in spiaggia. Potete anche comprarlo in loco, li vendono ovunque.
  • Abiti comodi.
  • Roll-on per punture di insetti (ci sono molte api).
  • Maglietta termica per nuoto per bimbi. L’acqua è veramente gelida!

Se hai bisogno di altri consigli, non esitare a scrivere alla nostra mail info@oraxapp.it 🙂

Buon viaggio!

By Maika

Se ti è piaciuto il nostro articolo, lasciaci un like sulla nostra pagina facebook! 🙂

https://www.facebook.com/oraxapp/

Scarica ORA X:
l'App di classe che ti informa e ti aiuta!

La trovi su questi markets:

Download per
Apple IOS
Download per
Android
ORAX
ORAX
Ciao. Siamo 2 mamme social molto attente ai bisogni della società contemporanea. Mamme sempre connesse, desiderose di migliorare la propria qualità di vita attraverso soluzioni innovative che facilitino lo sviluppo di una società eco-sostenibile.

Leave your comment