Scopri le promozioni dei partner di ORA X. Mostra la promo card* presso la struttura convenzionata e riceverai fantastici sconti!

ora x e explora

Sconto del 10%
-sul biglietto di ingresso intero fino a massimo 4 persone 
– sul biglietto settimanale dei campus
– sugli acquisti presso lo shop e la libreria del museo
– presso il ristorante interno

promo Bimbilandia

– 1€ di sconto sul biglietto di ingresso
-sconto del 10% sulle feste di compleanno

convenzione ora x e oasi park

-sconto sull’abbonamento valido 10 giri sulle maggiori attrazioni del parco più 30 minuti di permanenza nell’attrazione playground di PeterPan
(Prezzo a costo pieno 13,50€; prezzo in convenzione ORA X 7,00€)

 -10% di sconto sull’acquisto della Chipcard a scalare e senza scadenza da utilizzare in tutte le attrazioni del parco (tagli da 30,00 e 50,00€)

 -10% di sconto sulle feste di compleanno nelle sale tematizzate del parco durante tutta la settimana

ora x e le feste di pilù

Fantastici sconti su molteplici pacchetti di feste (pacchetti a partire da 70€). Festa base, festa retrò, festa baby, festa Pilù e tante altre. Scrivici a info@oraxapp.it per richiedere il coupon con tutti i dettagli.

*Attenzione! Per visualizzare la Promo card nel menù laterale sulla tua app devi aver registrato i tuoi figli.

Partners

 

Offri un premio ai genitori sincronizzati!

Se vuoi diventare nostro partner, e accrescere la tua brand awarness, offri un premio ai genitori che offrono i passaggi.

Contribuisci anche a tu promuovere la mobilità sostenibile, pubblicizzeremo i premi offerti e i vincitori!

Alimenta il sistema premiante e diventa ambasciatore delle Best Practices ORA X!

Cosa aspetti? Chiedi maggiori info scrivendoci a info@oraxapp.it o compila il form per avere tutte le informazioni!

 

La nostra App offre:

+ target altamente profilato

+ visibilità con sistemi innovativi

 

Nome Società/Associazione (richiesto):

Città:

Telefono:

Indirizzo Email (richiesto):

Richiesta:

Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. 30 Giugno 2003 n.196